Il Regolamento Europeo (UE) 2016/679 concernente la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati è entrato in vigore il 25 maggio 2016 ed è diventato direttamente applicabile in tutti gli Stati membri  a partire dal 25 maggio 2018.

A tutti è chiesto di valutare “personalmente” il proprio rischio aziendale attenendosi agli articoli del Regolamento Europeo e di esserne il Responsabile.

Pertanto è necessario che gli imprenditori comprendano seriamente il problema al fine di tutelare tutti i dati delle persone che gravitano nell’azienda. Dal 25 maggio 2018, infatti, tutte le persone fisiche hanno acquisito NUOVI DIRITTI sul trattamento dei dati che rilasciano a terze persone:

  1. Diritto di accedere ai propri dati personali
  2. Diritto alla rettifica, alla cancellazione, alla limitazione del trattamento, alla portabilità dei dati personali
  3. Diritto di opposizione

A tal fine LA GALASSIA DEI SERVIZI affinché le aziende siano ottemperanti alla normativa provvede alla stesura di un piano di sicurezza aziendale che tuteli la sicurezza del trattamento dei dati -Privacy  GDPR con:

  • Check-up di valutazione per comprendere lo stato della conformità normativa sul rischio
  • Analisi dei rischi con valutazione della probabilità di un evento pericoloso e sua gravità
  • Valutazione e misure di sicurezza
  • Matrice di rischio
  • Istruzioni operative
  • Atti di designazione
  • Preparazione informativa clienti, lavoratori dipendenti, etc.
  • Preparazione consensi privacy
  • Lettere di nomina e Accordi di trattamento dei dati tra Contitolari.
  • Lettere di incarico per Responsabili del trattamento, incaricati etc.
  • Elaborazione registro di attività di trattamento
  • Corsi di formazione per i dipendenti -sulla Privacy GDPR-

per maggiori informazioni sul Regolamento si fa rimando al sito del Garante della Privacy

Guida all applicazione del Regolamento UE 2016 679.pdf [3273 k, pdf]

Doveri – Come trattare i dati

Diritti – Come tutelare i tuoi dati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *